LORENZO SCOTTO DI LUZIO. In bocca a te ogni cosa muore

Merano (BZ) | Merano Arte - Edificio Cassa di Risparmio
Domenica 8 Ottobre 2017 - Domenica 14 Gennaio 2018
Allegati: 

 

 

A MERANO ARTE

DALL’8 OTTOBRE 2017 AL 14 GENNAIO 2018

LA MOSTRA

LORENZO SCOTTO DI LUZIO

In bocca a te ogni cosa muore

La rassegna, per la prima volta, analizza la pratica del disegno nel lavoro dell’artista campano.

Il percorso espositivo presenta una serie di disegni inediti, oltre a sculture e l’installazione Spartifila.

 

A cura di Christiane Rekade

 

Conferenza stampa: giovedì 5 ottobre, h 11.00

Inaugurazione: sabato 7 ottobre, h 11.30

 

 

 

Dall’8 ottobre 2017 al 14 gennaio 2018, Merano Arte ospita la personale di Lorenzo Scotto di Luzio (1972, Pozzuoli, NA).

L’esposizione, curata da Christiane Rekade, direttrice artistica del museo altoatesino, presenta un nucleo di disegni inediti, che attingono da un vocabolario formale che spazia dalle pose attualmente usate sui social network all´osservazione della politica e della società fino alla cultura popolare italiana.

 

La rassegna è anche l’occasione per esplorare e approfondire questa particolare pratica realizzativa, che ha sempre accompagnato la vasta produzione di Lorenzo Scotto di Luzio.

Il percorso espositivo propone una serie di opere di grande formato a carboncino, composta da ritratti insoliti, tipi caricaturali, persone reali, personaggi storici o modelli iconografici.

Per Lorenzo Scotto di Luzio queste raffigurazioni divertenti e bizzarre diventano ritratti tragicomici della contemporaneità e mostrano aspetti che normalmente non appaiono nelle immagini diffuse dai media.

 

La stessa ambiguità compare anche nel secondo gruppo di lavori che presenta ritratti che l’artista ha ottenuto dall’impasto di zucchero usato dai pasticceri per preparare le meringhe. Tuttavia, invece di prendere la forma delicata della meringa, i pasticcini di un allegro color pastello vengono distorti in strani volti.

Lorenzo Scotto di Luzio è un osservatore molto attento e sensibile del tempo e della società attuale, delle sue abitudini e delle piccole e grandi debolezze degli uomini. Nei suoi lavori adotta con grande libertà e ironia diversi materiali e differenti tecniche, che acquisiscono dei significati completamente nuovi.

“Viviamo nella società bombardata dalle immagini, e se uno toglie ciò che è da ciò che fa, si rende conto che la realtà è fatta di oggetti freddi, carte del bancomat, supermercati, buste della spesa. Bisogna allora compiere un atto di sincerità e fare entrare queste cose nel proprio mondo poetico”.

Accanto ai disegni, si troveranno alcune sculture e l’installazione “Spartifila(2017), in cui Scotto Di Luzio, partendo da oggetti trovati, come pezzi di legno, secchi di plastica, coni stradali e corde, crea un vero e proprio “sistema di controllo”, analogo a quelli che s’incontrano negli aeroporti o che regolano le code per entrare ai musei o ai concerti. In questo modo l’artista definisce un passaggio obbligato all’interno della mostra e pone l’accento sulle costrizioni sociali e sulle direzioni che vengono imposte.

 

Merano, settembre 2017

 

 

LORENZO SCOTTO DI LUZIO

In bocca a te ogni cosa muore

 

 

Curatrice: Christiane Rekade

 

Inaugurazione:                                                    Sabato 7 ottobre 2017, h 11:30

 

Durata della mostra:                                          8 ottobre 2017 - 14 gennaio 2018

 

Orari di apertura:                                                               mar. – sab. 10.00- 18.00. Dom. e giorni festivi 11.00  - 18.00

 

Luogo:                                                                  Merano Arte - Edificio Cassa di Risparmio  

Portici, 163 39012 Merano                                                                                                                                                        

 

 

 

Contatti stampa:                                                  Ursula Schnitzer
Tel. + 39 0473 212643 |
schnitzer@kunstmeranoarte.org

 

Anna Zinelli

Tel: + 39 0473 21 26 43

zinelli@kunstmeranoarte.org

 

 

                                                                              Anna Defrancesco CLP Relazioni Pubbliche

Tel + 39 02 36 75 57 00 | anna.defrancesco@clponline.it

 

 

 

Lorenzo Scotto di Luzio

Mostre personali (selezionate)

2016 ‘Basteln’, T293, Roma

2015 ‘Pane al Pane (“Bread to Bread”)’, Fondazione Morra Greco, Napoli

2014 ‘Besser einkaufen besser leben’, Galleria Fonti, Napoli

2012 ‘Senza Titolo’, KROME Gallery, Berlino

2010 FRAME, Frieze Art Fair, Londra

2010 ‘Se il mio cervello fosse un canestro’, Galleria Fonti, Napoli

2009 ‘Black Pearls’, Emilio Mazzoli Galleria d’Arte Contemporanea, Modena

2008 ‘Untitled’, Ancient&Modern Gallery, Londra

2007 ‘Tableaux Vivants’, Museo Madre, Napoli

2004 ‘Mondo fantastico’, Galleria Fonti, Napoli

2003 ‘Lorenzo Scotto di Luzio Interpreta Luigi Tenco’, Antonio Colombo, Milano

2002 ‘Love me tender’, Antonio Colombo, Milano

2001 ‘Cool Memories’, T293, Napoli

 

Moistre collettive (selezionate)

2017 ‘Solo figli’, Arte Fiera, Padiglione Le Corbusier, Bologna

2016 ‘vedo non vedo’, The Lone T Art Space, Milano

2016 ‘Se in un’isola c’è un gran sasso nero’, Cripta747, Torino

2014 ‘Intenzione Manifesta’, Castello di Rivoli, Torino

2012 ‘Los pasos perdidos’, Galerie Andreas Huber, Vienna

2012 ‘Silences where things abandon themselves’, Museum of Contemporary Art, Zagreb

2011 The 6th MOMENTUM BIENNIAL, Moss

2010 ‘Persona in meno’, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Guarene, Torino

2008 ‘Archeology of Mind’, Fondazione Morra Greco at Kunstmuseum, Malmö

2008 ‘What is my name?’, HISK – Higher Institute for Fine Arts, Gent

2007 ‘Ironie der Objekte’, Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, Bolzano

2006 ‘Among the ash heaps and millionaires’, Ancient and Modern Gallery, Londra

2006 ‘Italy Made in Art: Now’, Museum of Contemporary Art, Shanghai

2004 ‘Barraque d’dull odde’, Galleria Continua, San Gimignano

 

 

 

 

© 2012 CLP Relazioni Pubbliche - Informativa sulla Privacy - Powered by Eternet S.r.l.